Racconti

Racconti (17)

Sabato, 28 Agosto 2010 02:00

Un regalo per te

Pubblicato da

Oggi ho pensato a te e ti ho pensato così tanto che mi è venuta voglia di farti un regalo.

Anzi non uno, ma tanti. Ho pensato che doveva essere una cosa che ti piacesse e che tu potessi usare ovunque. Così sono andato a cercare... ho comprato sole, pioggia, vento, sorriso e appena 50 grammi di lacrime perché non ce n'erano più. Il commesso mi ha detto che erano esaurite in quanto i clienti ne compravano tante. Ho comprato un pacchetto di ragione perché tu la mescolassi con il sorriso. Ho comprato sincerità perché tu la usassi sempre. Nel negozio c'era un vaso enorme di comprensione perché non c'era molta richiesta. E così ho deciso di comprarla tutta. Ho comprato delle bottigliette di romanticismo e gentilezza perché tu possa usarle con le persone che ami. Sai amico, lì nel negozio c'era un grande vaso di orgoglio, tanto richiesto, ma non l'ho comprato perché non lo usassi. Ho comperato una confezione di amore, pace e speranza perché tu la possa usare quando tutto sembra perduto. C'era pure qualcosa di molto triste: ho visto molte persone comperare solitudine che era arrivata perfino a mancare, talmente era la richiesta. Ho comperato anche confezioni di amicizia e solidarietà, tanto necessaria per vivere da fratelli. Infine ho comperato un cuore perché tu ti possa conservare tutti questi doni. Tutto questo te lo regalo perché tu possa avere una vita serena e gioiosa, ma non dimenticare mai di aprire il pacchetto del sorriso!

Giovedì, 07 Aprile 2011 21:14

Si chiamava Fleming

Pubblicato da

Si chiamava Fleming ed era un povero contadino scozzese.
Un giorno, mentre stava lavorando, sentì un grido d'aiuto venire da una palude vicina. Immediatamente lasciò i propri attrezzi e corse alla palude. Lì, bloccato fino alla cintola nella melma nerastra, c'era un ragazzino terrorizzato che urlava e cercava di liberarsi.
Il fattore Fleming salvò il ragazzo da quella che avrebbe potuto essere una morte lenta e orribile.
Il giorno dopo una bella carrozza attraversò i miseri campi dello scozzese; ne scese un gentiluomo elegantemente vestito che si presentò come il padre del ragazzo che Fleming aveva salvato:"Vorrei ripagarvi" gli disse il gentiluomo, "Avete salvato la vita di mio figlio".
"Non posso accettare un pagamento per quello che ho fatto" replicò il contadino scozzese rifiutando l'offerta.
In quel momento il figlio del contadino si affacciò alla porta della loro casupola.
"E' vostro figlio?" chiese il gentiluomo."Si" rispose il padre orgoglioso.
"Vi propongo un patto: lasciate che provveda a dargli lo stesso livello di educazione che avrà mio figlio. Se il ragazzo somiglia al padre, non c'é dubbio che diventerà un uomo di cui entrambi saremo orgogliosi".
E così accadde.
Il figlio del fattore Fleming frequentò le migliori scuole dell'epoca, si laureò presso la scuola medica dell'ospedale St.Mary di Londra e diventò celebre nel mondo come sir Alexander Fleming, lo scopritore della penicillina.
Anni dopo, lo stesso figlio del gentiluomo che era stato salvato dalla palude si ammalò di polmonite. Questa volta fu la penicillina a salvare la sua vita. Il nome del gentiluomo era lord Randolph Churchill e quello di suo figlio sir Winston Churchill.

Dal Web.

Martedì, 22 Febbraio 2011 14:19

Quei mostri

Pubblicato da

Quei mostri...
Quello che voglio è sentire che non ci sono
mi sono addormentate solo per cinque minuti
ma non credo di essermi più svegliata
non voglio vederli

vedere chi?
Quei mostri!!!
Quello che voglio è sentire
che non ci sono
ma i mostri chi sono?
sono quelli che chiamamo
Assistenti Sociali
quelli che camminano per le
strade sorridendo,
sono quelli che uccidono le famiglie con dei bambini
sono quelli che ti fanno credere che ti vogliono bene
quelli che ti vogliono aiutare a vivere bene con tuo figlio
quelli che se hai detto una sola parola non puoi
più tornare indietro perchè ormai ti hanno ucciso è fanno di tutto
per farti rimanere senza un tuo stipendio
per portarti via tuo figlio
Ogni bambino che portano via loro si possono
permettere una MERCEDES, una mese di vacanza ma sopratutto pagarsi le bollette
sempre con i nostri soldi
ci hanno uccisi.
Quei mostri....

Pagina 2 di 2

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.