Quiete profonda

Autore: Rocco Rottura

QUIETE PROFONDA

Quel pezzo di sole
è sparito da poco.
Una calma irreale
è calata d'intorno.
Si rompe il silenzio
dell'aria al rumore
di pioggia cadente.
Le gocce scendono fitte
e bagnano il volto rugato
e come rigagnoli scorrono
sulle mie labbra di pietra.
Aspetta il mio pianto
La notte che viene,
sigillo di antichi pensieri.