Via Crucis vivente, grande partecipazione

La rappresentazione ha coinvolto fedeli dei centri limitrofi.

Gazzetta del Sud dell'11 Aprile 2017

Grande partecipazione, anche dai centri limitrofi, e gradimento per la terza edizione della Via Crucis vivente svoltasi sera di domenica delle palme.
Una manifestazione organizzata impeccabilmente dalla parrocchia, retta da don Saro Lamari, e dal gruppo giovanile, con la partecipazione di un centinaio di attori preparati dal professore Nando Ierardo che ad avvio, ringraziando chi ha contribuito alla buona riuscita, l'ha definita «non iniziativa di intrattenimento ma momento di riflessione sul senso profondo della Pasqua».
Mesi di preparazione con ottimi risultati, i quali hanno dimostrato «una comunità unita ed affiatata - ha detto don Saro Lamari - che vuole vivere in pace e fratellanza ed in comunione col proprio parroco e che porta a termine egregiamente i progetti che si prefigge, nonostante qualcuno abbia remato contro, puntando a farne saltare l'organizzazione con vari intralci che ne hanno rallentato la preparazione ma non hanno scalfito la tenacia e la caparbietà dei ragazzi». In parte Passione vivente, recitata dagli attori simili a quelli dell'epoca, in parte Via Crucis, con il commento delle varie stazioni e degli stati d'animo dei protagonisti originali da parte di alcuni lettori, la sacra rappresentazione ha preso avvio dalla chiesa, snodandosi silenziosa e commovente lungo via Santa Maria e corso Umberto e culminando in località "Pineta", dove sono state inscenate la crocifissione la deposizione e la sepoltura, apice del coinvolgimento e dell'immedesimazione dei numerosi partecipanti che, ascoltando l'appello del parroco, hanno recitato un corale e conclusivo "Padre Nostro", degno finale per una serata che, come detto, voleva essere di meditazione sugli eventi di passione che la chiesa celebra in questi giorni e sulla pace sociale.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.