L’abbandono segna il tempo in località Monaco-Speranza

Versa nel degrado il suggestivo sito montano di Acquaro.

Gazzetta del Sud del 22 Agosto 2017

È in preda all’abbandono pressoché totale la località “Monaco-Speranza” ad Acquaro, un tempo frequentato ed ambito sito di montagna attrezzato ad area pic nic.
Qui le famiglie, non solo del luogo, si rifugiavano dalla canicola estiva, trascorrendo piacevoli ore alla frescura di alti faggi ed altri alberi da fusto, rifocillandosi alle numerose fonti di acqua oligominerale presenti e godendo della natura in tutta la sua straordinaria salubrità ed amena bellezza.
Un sito incastonato nella riserva biogenetica “Marchesale”, meraviglioso al punto che anni addietro qualcuno lo segnalò al Fai come uno dei tanti luoghi del cuore da tutelare e preservare e, per questo, il Fondo ambientale italiano aveva inviato una lettera al sindaco pro tempore, al direttore generale per i beni culturali e paesaggistici e dall’allora presidente della Regione spronandoli ad un lavoro sinergico per la salvaguardia, tra gli altri, anche di quel luogo «nella consapevolezza - evidenziava la missiva - che è possibile convincere le persone della necessità di agire concretamente per la salvaguardia dei luoghi naturali che rappresentano il nostro passato, il nostro presente e, soprattutto, il nostro futuro».
Cosa che è stata fatta fino ad un certo punto, almeno fin quando ad occuparsene erano gli operai dell’Afor, che realizzavano la manutenzione ordinaria e straordinaria della nostra montagna, ora completamente priva di cure ed attenzioni e divenuta quasi impraticabile. Lo si intuisce già guardando alle condizioni disastrose in cui si trova la strada sterrata per arrivarci, colma di buche, dossi e avvallamenti che disincentivano anche i più arditi a raggiungere il sito. Arrivando al quale, poi, si nota immediatamente l’inaccettabile degrado in cui versa: aree pic nic ormai quasi distrutte dal tempo ed inutilizzabili; alberi caduti da anni; passerelle per attraversare il fiume impraticabili e prive di ringhiere; spazzatura sparsa ovunque. Ed anziché intervenire per recuperare un luogo così ameno all’orizzonte si scrutano sempre nuovi tagli, accorpamenti e salassi che accelerano il degrado, l’abbandono e la morte di interi paesi.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.