«Nei nostri paesi esiste il senso di solidarietà»

L’imprenditore di Acquaro ringrazia.

Gazzetta del Sud del 22 Agosto 2017

Sta meglio Francesco Maiolo, il cinquantenne imprenditore originario di Acquaro vittima, lo scorso14 agosto, di un grave incidente in vespa costatogli, oltre a varie contusioni ed escoriazioni, la frattura di un braccio e di una spalla, a causa delle quali dovrà sottoporsi a un impianto di una protesi. Per questo motivo è dovuto rientrare a Torino perché né in Calabria né a Messina è stato possibile rintracciare un centro attrezzato.
Non fa polemica per questo Francesco Maiolo ma vuole ringraziare i tanti cittadini, lo zio Rocco ed il cugino Nino, nonché il sindaco Giuseppe Barilaro che sin dal momento dell’incidente e, successivamente, durante la breve degenza allo Jazzolino, gli sono stati vicini e gli hanno dato tanto conforto e sostegno.
«Una manifestazione di autentico affetto - dice l’imprenditore - che non avrei mai immaginato e che dimostra che nei nostri paesi esiste ancora un senso di umanità altrove scomparso». Gli stessi cittadini ora sperano in una sua pronta e rapida guarigione.
La vigilia di Ferragosto Maiolo in moto stava rientrando dalla piazza alla casa dei genitori, nella parte alta di via Stramandinoli. A un certo punto la marmitta dello scooter si sarebbe staccata dal telaio, incastrandosi nella ruota posteriore, bloccandola e scaraventandolo violentemente sull’asfalto.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.