Aumenti a sorpresa nei consumi idrici

Problema sollevato dalla consigliera Cosmina Silipo.

Gazzetta del Sud del 28 Dicembre 2017

Si stanno effettuando in questi giorni le operazioni di lettura dei contatori ai fini dell’accertamento del consumo idrico. Alcuni cittadini, raffrontando con i consumi degli anni passati, lamentano una quantificazione in eccesso, addirittura fino al quaranta per cento. Per tale ragione si sono rivolti al consigliere di minoranza Cosmina Silipo prospettandole l’anomalia. La stessa, di conseguenza, ha scritto al sindaco, Giuseppe Barilaro, e all’ufficio tecnico per prospettare quanto rappresentatole. Andando nel particolare: «i cittadini, utenti allacciati all’acquedotto del capoluogo - scrive la Silipo - dopo aver subito i disagi della carenza idrica e sopportato che l’acqua uscisse sporca dai rubinetti ora devono fare i conti con un conteggio falsato dei propri consumi, dovuto al fatto che l’aria nella condotta, al momento in cui l’acqua viene reimmessa in rete dopo la chiusura, fa girare il contatore, alterando il reale consumo.
Pertanto - prosegue - ritenendo sia doveroso richiedere agli utenti solo l’equo corrispettivo per il bene di cui gli stessi hanno effettivamente usufruito, tenendo conto anche della qualità dello stesso, si avanza proposta di verifica dell’effettiva anomalia e le incidenze sui consumi e, di conseguenza, si adottino gli opportuni provvedimenti per garantire il pagamento dei consumi effettivi».
Approfittando, poi, dell’occasione, la Silipo comunica un’ulteriore problema a Piani, dove «si segnala la presenza di un’ingente quantità di spazzatura abbandonata ai bordi della provinciale 72 e della strada comunale che dalla ex 536 conduce alla contrada Camera». Un sistema particolare, quello della raccolta dei rifiuti a Piani, eseguito in modo discontinuo e con soli tre punti di raccolta, ragion per cui i residenti pagano meno la relativa tassa.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.