Il maltempo non dà tregua, una frana blocca la viabilità

Rimasta isolata per diverse ore la frazione Piani di Acquaro.

Gazzetta del Sud del 27 Marzo 2018

Una grossa frana, venuta giù alle prime ore dell’alba di ieri, ha completamente sbarrato al traffico la Strada provinciale 72, arteria di circa 7 chilometri che collega Acquaro alla popolosa frazione montana di Piani, rimasta isolata per qualche ora. Il distaccamento di parte di una collina si è verificato in corrispondenza della località “Salandria”, intorno alle 5 del mattino, orario in cui l’arteria è scarsamente attraversata.
Una fortuna, poiché se fosse transitato qualcuno nel momento della frana sarebbe rimasto sepolto sotto la gran quantità di fango collassata a causa delle persistenti piogge venute giù senza interruzioni per giorni. Basti pensare che la ditta incaricata dalla Provincia, dopo segnalazione del Comune, dalla mattina alle sette fino alle 15 lavorando con un escavatore, ha estratto una decina di cassoni di un camion medio di materiale, ed altrettanti erano ancora da rimuovere (sperando in una tregua delle precipitazioni, poiché continuavano a venir giù piccole quantità di melma e sassi).
L’arteria in questione è l’unica via di collegamento con Piani (a meno di non voler percorrere il triplo o più dei chilometri), per cui i cittadini da e per la frazione sono rimasti completamente isolati almeno fino alle 8:30, orario in cui la ditta che ha eseguito i lavori è riuscita ad aprine un piccolo varco tale da consentire il transito in senso alternato. Se si considera lo stato generale della rete viaria gestito dall’ente di contrada Bitonto la provinciale 72, pur presentando qualche pericoloso cedimento (su cui sarebbe urgente intervenire), è sostanzialmente in buone condizioni. Tuttavia è costeggiata per quasi tutto il percorso da collina che, se normalmente talvolta cede, in questo periodo è ancora più debole e friabile.
E questo non solo per l’abbondante quantità di acqua che ha dovuto assorbire. A mostrare i loro effetti, infatti, sono anche i numerosi incendi della scorsa estate, che, distruggendo ettari di macchia mediterranea, hanno privato il terreno del contenimento delle radici. E queste sono le ulteriori nefaste conseguenze.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.