Domenica di donazione, si muovono i volontari di Arena

 

Gazzetta del sud dell'1 Settembre 2018

Domenica di donazioni ad Acquaro, dove, forse per la prima volta, sarà presente l’Avis di Arena con un’autoemoteca al servizio dei donatori abituali e, soprattutto, di chi voglia farlo per la prima volta e contribuire a salvare vite umane e, di riflesso, a monitorare la propria salute, con le analisi di routine eseguite ad ogni salasso.
A rendere possibile il tutto un’intesa tra il consigliere comunale Francesco Scarmozzino ed il presidente dell’Avis di Arena Nando Cirucci, il quale, a richiesta del primo durante una donazione in sede, si è attivato per far arrivare l’autoemoteca, che stazionerà davanti al municipio, in piazza Marconi, dalle 7,30 alle 11,30. Soddisfatto Cirucci, il quale, dopo averci provato per diverso tempo, è riuscito, d’intesa col consigliere, a portare la donazione anche ad Acquaro, che va ad aggiungersi a Dinami e Dasà, dove da anni diverse trasferte sono state fatte.
L’intento dell’Avis arenese, che da inizio 2018 ha già raccolto circa 200 sacche, è coinvolgere sempre più realtà locali e sempre più volontari a donare, compiendo un’azione che non costa nulla e gratifica chi la fa, e vale molto per chi quel sangue lo riceve. Appuntamento a domani, dunque, quando di certo la popolazione acquarese saprà dimostrare altruismo e generosità.

Valerio Colaci

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento ne acconsenti l'uso. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.