"Acquaro" di Fabio Strinati


Breve nota biografica dell’autore

Fabio Strinati ( Esanatoglia 1983 ) Poeta, artista visivo, compositore e fotografo.

Strinati è presente in diverse riviste ed antologie letterarie. Da ricordare Il Segnale, rivista letteraria fondata a Milano dal poeta Lelio Scanavini. La rivista Sìlarus fondata da Italo Rocco. La rivista letteraria e culturale italo-ungherese, Osservatorio Letterario - Ferrara e L’Altrove. La rivista Erba d’Arno diretta da Aldemaro Toni. La rivista Il Grandevetro. È stato inserito da Laura Margherita Volante nel volume “ Ti sogno, Terra “, viaggio alla scoperta di Arte Bellezza Scienza e Civiltà, inserito nei Quaderni Del Consiglio Regionale delle Marche.

Scrive regolarmente testi poetici per Etnie, rivista di culture minoritarie.

Sue poesie sono state tradotte in romeno e in spagnolo.


Acquaro

Cupole cucchiai di nuvole
si mescolano al vento
nuotano le ombre
tra i pini e gli abeti
alberi verdi di un gradevole
aspetto il portamento
atletico di selvatica natura;
ossigeno ruscelli gorgoglianti
al volto chiaro oligominerale,
si accorpano le ore, transitano
forme vaghe di scatti e suoni
ai bordi del Nettuno
la fontana come incantevole
la cura.