"Nevicata" del Prof. Ferdinando Ierardo


Freddo..... paura.....
alba è la notte.
Tutto ammantato
riposa.
D'una culla il lento
ondeggiar.... rincora.
S'affaccia
un lungo.... ululato
lontano....
poi nulla.
Piace il tepor
del mio riposo.