Sapone

  Segnalata da

Anna Maria Chiapparo

Prodotto  Prodotto

Fino a qualche tempo fa, ricordando il periodo in cui lo facevamo in paese, con quelle grosse pentolone e tanto fuoco, pensavo fosse difficile provare a fare il sapone in casa, ma un giorno, mi sono detta, perchè non provare? Volendo si può fare anche a freddo e non per forza si debbono fare delle grosse quantità. Memore, quindi di quando lo facevamo con mia madre e con l'aiuto di qualche sbirciatina qua e là, un paio di mesi fa ho fatto anch'io "il sapone di casa" come si usava un tempo. Devo dire che sono rimasta stupita del risultato, ma molto soddisfatta perchè non pensavo mi riuscisse bene. Il risultato si vede dalla foto allegata.

Ingredienti  Ingredienti

- 1 kg di olio d'oliva (si può acquistare anche al supermercato, quello che costa poco)
- 150 gr. di soda caustica in scaglie
- 350 ml di acqua a piacere
- fiori secchi o poche gocce di olio essenziale per profumare

Preparazione  Preparazione

Tenendo presente che un litro di olio non è un kg, quindi andrebbe pesato, sciogliere la soda in acqua fredda in un grosso recipiente o vecchia pentola, allontanando il viso perchè sprigiona un forte calore e vapore pericoloso. Mescolare delicatamente con un lungo mestolo di legno o in mancanza con un pezzo di bastone, finchè non sarà ben sciolta. Lasciare raffreddare un po'. A parte scaldate l'olio al quale aggiungerete delicatamente e continuando a mescolare, la soda versandola dentro pian, piano. Fate molta attenzione! Continuate a girare senza fermarvi mai mettendo su fuoco dolce. Si può anche usare un frullatore ad immersione, ma non di continuo per evitare che surriscaldi. Se c'è qualcuno che può darvi il cambio è preferibile farlo a mano sempre nello stesso verso. Ci vorrà un pò di tempo finchè vedrete formarsi una crema che si staccherà dal mestolo facilmente facendo "il filo" versandola. Continuate a mescolare. Quando "la crema" avrà un aspetto gelatinoso, si può decidere se mettere i fiori secchi, amalgamandoli un pò. Spegnere il fuoco e continuare a girare per mantenere costante la temperatura. Io sono andata ad occhio, ma in tutto ci avrò impiegato circa un'ora e mezza. Decidete se lasciare il composto nel recipiente che avete usato oppure rovesciatelo in un altro per facilitare il taglio. Io l'ho rovesciato in una bacinella di plastica resistente, ma va bene anche una tortiera d'alluminio, anche usa e getta. Lasciate riposare il sapone per qualche giorno finchè sarà solido. Infine tagliate nella forma che preferite e cosa importante lasciate asciugare e quindi stagionare, per non meno di un mese prima di usarlo.

Note  Note

La soda caustica è pericolosissima e quindi bisogna fare moltissima attenzione nel maneggiarla. Stare molto attenti anche agli occhi e tenere lontani bambini ed animali durante il procedimento.

Lock full review www.8betting.co.uk 888 Bookmaker

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua navigazione. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di più leggi la Cookie Policy.